shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : £0.00
View Cart Check Out

In un campionato sotto età, i classe '99 hanno raggiunto l'obiettivo con largo anticipo

La Juniores Regionale B chiude l’ottima annata contro l’ultima in classifica

La Juniores Regionale B ha ormai da tempo raggiunto l’obiettivo fissato per quest’anno.

Questo ha determinato un calo nell’ultimo periodo, anche se nessuno ne fa un dramma. Compreso mister Gianmatteo Salvadori: «Lavorare senza obiettivi è la cosa più difficile per un allenatore. Quando il traguardo è raggiunto si cerca di spronare la squadra in prospettiva futura, tentando di farla crescere prima di tutto sotto il profilo della prestazione. La sconfitta della scorsa settimana è stata determinata dal fatto che i nostri avversari avevano più fame, vista la situazione di classifica. Ci hanno messo più cattiveria, mentre noi siamo già appagati per aver raggiunto l’obiettivo con così largo anticipo».

Resta il fatto che, giocando sotto età, i classe ’99 dell’Aprilia hanno dimostrato di avere qualità da vendere. Almeno finché sono riusciti a tenere innestata la marcia più alta: «Il problema è mantenere la stessa concentrazione lungo tutto un campionato. Avere la stessa intensità, tattica ed atletica, per trenta partite non è semplice. In più, va ricordato come il gruppo che ha affrontato questa stagione sia numericamente ridotto. Costringere sempre gli stessi elementi a giocare, alla lunga viene pagato. È inevitabile che sia così».

Leave a Reply